A cosa serve l’acqua micellare

Cos'è l'acqua micellare

Gli scaffali di supermercati e profumerie sono stracolmi di prodotti per la skincare, tra cui da diversi anni fa capolino l’acqua micellare. Ma cos’è esattamente? Non è un classico detergente né una lozione idratante, e neppure un semplice prodotto struccante: è tutti e tre insieme.

L’acqua micellare, infatti, è un prodotto contenente micelle, particelle che rimuovono delicatamente dal viso ogni traccia di trucco, sporco, polvere e residui di smog che nel corso della giornata si accumulano sulla pelle, occludendo i pori e causando brufoli, imperfezioni e punti neri. Si tratta di un articolo che è entrato a far parte della beauty routine di moltissime donne e viene usata soprattutto la sera, quando arriva il momento di liberarsi dal make up e di lasciare l’epidermide libera di respirare e rigenerarsi. Usarla è semplice: basta versarne un po’ su un dischetto di cotone e passare quest’ultimo sul viso. Per struccare occhi e labbra il procedimento è analogo, ma bisogna utilizzare un dischetto nuovo per ogni zona.

Uno dei vantaggi dell’utilizzo dell’acqua micellare sta nel poter eseguire una pulizia profonda del viso tutti i giorni ma in maniera delicata, dato che non contiene sapone né alcool: si rivela per questo un prodotto ideale anche in caso di pelle sensibile.

Un altro aspetto che rende l’acqua micellare un prodotto efficace è la sua formula, in grado di pulire la pelle con una sola passata senza lasciarla unta e senza necessitare di risciacquo. I normali struccanti, infatti, una volta passati sul viso vanno risciacquati con acqua tiepida prima di passare all’applicazione del tonico e della crema idratante. Purtroppo, però, lavare il viso con l’acqua può seccare la cute e stressarla, soprattutto se sensibile: ne va della sua idratazione, che è la chiave per avere una pelle bella e luminosa e anche per prevenire la formazione delle rughe. È bene, dunque, limitare i lavaggi del viso con acqua: ecco perché l’acqua micellare si rivela un’opzione più che valida.

Sempre in tema di idratazione, veniamo a un altro dei vantaggi dell’acqua micellare: oltre a struccare e a detergere a fondo, questo prodotto idrata la pelle lasciandola fresca e tonica.

Sono tanti i motivi, dunque, che fanno dell’acqua micellare un prodotto ormai ricercatissimo, dopo anni in cui era un articolo utilizzato soltanto dagli addetti ai lavori. Avendo un costo elevato, infatti, per tanto tempo sono stati solo i make  up artist a utilizzarla perché permetteva loro di rimuovere il trucco velocemente dal viso di modelle e celebrities, magari dietro le quinte di sfilate e shooting fotografici in cui si cambia make up più e più volte.

È solo negli ultimi anni, complici Internet, blog e social network, che l’utilizzo dell’acqua micellare si è esteso in maniera capillare anche tra le “comuni mortali”, che possono ormai scegliere tra una varietà di proposte che vanno dai brand più esclusivi a quelli più accessibili. Da cult a prodotto di massa, dunque, l’acqua micellare ha trovato il suo posto nella beauty routine delle donne comuni.