Yoga: Benefici per mente e corpo

Benefici Yoga

Secondo alcuni lo yoga è solo una pratica di tendenza, una moda che non lascerà nessuna eredità al suo passaggio, che non porta nessun beneficio al corpo o allo spirito. Tutto questo è falso, perché lo yoga è una disciplina i cui effetti sulla mente e sull’organismo sono stati provati scientificamente.

Il primo grande e importante merito dello yoga è quello di disintossicare l’organismo mediante la respirazione. Infatti, gli asana, ossia le posizioni che chi pratica yoga assume durante gli esercizi, sono funzionali al miglioramento dell’attività respiratoria. Nello specifico, eseguire determinate posizioni in modo corretto permette una migliore ossigenazione degli organi interni e questo aiuta l’organismo a espellere le tossine con la respirazione, liberando il corpo da tutte le scorie accumulate durante la giornata.

Lo yoga, d’altronde, basa la sua efficacia interamente sul pranayama, ossia una delle più conosciute e antiche tecniche respiratorie. Ampliando il discorso, quella del pranayama è in realtà una tecnica ben più complessa con la quale non ci si limita esclusivamente al controllo della respirazione ma, con esercizio e allenamento, si può controllare anche la propria energia vitale, prana. In questo modo si prende in mano la propria esistenza e si esercita il controllo totale sulla mente, allo scopo di risvegliare le potenzialità che in molti casi non si sapeva nemmeno di possedere.

Proprio il controllo del prana permette di ridurre l’ansia, il panico e di gestire con maggiore successo anche gli stati depressivi. Sfruttando al meglio le tecniche di concentrazione, respirazione e meditazione, infatti, è possibile interagire con la propria sfera emozionale, gestendo le paure, le sensazioni e le emozioni che troppo spesso inibiscono uno svolgimento lineare e sereno della quotidianità. Le paure inconsce sono quelle che temiamo di più, che si manifestano da un momento all’altro rendendoci completamente schiavi delle nostre emozioni. Grazie allo yoga possiamo controllare queste paure, imparando a gestirle nel momento in cui si manifestano.

Questa capacità di controllo risulta essere di grande aiuto nella quotidianità anche quando si manifestano piccoli o grandi problemi che sembrano non avere soluzione. Uno dei più grandi benefici dello yoga, infatti, è il miglioramento dei livelli di attenzione e di concentrazione, perché per svolgere in maniera corretta ciascun asana è indispensabile che tutto il corpo sia orientato verso il medesimo scopo e che quindi ci sia un livello di attenzione massimo. Questo permette di aumentare la consapevolezza di sé, della mente e del corpo: un aumento della consapevolezza è fondamentale per elaborare pensieri lucidi, perché dona calma e rilassatezza anche nei momenti di maggiore tensione emotiva. Una mente rilassata è una mente che lavora meglio, maggiormente predisposta al pensiero ragionato e lucido.

Al di là dei benefici mentali, però, numerosi sono anche quelli fisici: al pari di qualsiasi sport, anche lo yoga è una disciplina che aiuta a mantenere il corpo e il fisico allenato, rallentando l’invecchiamento. Se, poi, a questo si aggiunge l’aumento della consapevolezza nella respirazione, appare evidente che lo yoga sia una disciplina completa che migliora l’elasticità muscolare anche grazie alla migliore ossigenazione, migliora l’equilibrio e la concentrazione. Questi benefici sono riscontrabili anche nella pratica sessuale, grazie a una migliore consapevolezza del proprio corpo. Per concludere, è interessante citare un dato dell’Università di Harvard secondo cui il 75% delle donne che praticano yoga provano orgasmi più piacevoli.