Lievito di birra

lievito di birra

Il lievito di birra è usato sin dall’antichità come integratore. Già greci e romani, ne facevano uso in quanto contiene proteine, lipidi, glucidi, sali minerali e fosforo.

È un integratore che non presenta effetti collaterali, tranne flatulenza, meteorismo e gonfiore addominale, se assunto assieme ad altri lieviti. In tutti i restanti casi, preso 3 volte al giorno, prima dei pasti principali, è un modo del tutto naturale per mantenerci in salute.

In particolare, questo integratore ha effetti importanti sull’intestino, operando sulla mucosa intestinale e aumentando la formazione della flora batterica, quindi si presenta come un’ottima arma per difendere l’intestino. La flora batterica, regola tutta l’attività digestiva a livello intestinale, quindi è chiaro che il lievito di birra, aiuta questa attività a funzionare nel migliore dei modi.

Il lievito di birra ha un effetto barriera e difende da moltissime patologie intestinali. Ad esempio, una su tutti la fastidiosa stitichezza, un problema molto comune nella società moderna. Se si assume giornalmente una dosa di lievito di birra, si potrà davvero dire addio a questo problema, cosi come a tutte quelle patologie fastidiose correlate, come la colite, la diarrea ecc.

Il lievito di birra agisce anche come depuratore della pelle. Problemi di acne, foruncoli, e tutte le lesioni cutanee, possono venir sconfitte integrando nella propria alimentazione questa meraviglia della natura. Spesso, l’acne o altri problemi della pelle, possono derivare da problemi digestivi o degli organi che coinvolgono l’apparato digerente. Assumendo giornalmente, 3 volte al giorno, un cucchiaino di lievito di birra, l’acne tenderà progressivamente a scomparire e non solo, giorno per giorno, si vedrà che la pelle sarà molto più liscia e pulita. Si può anche usare per la pelle ruvida, le labbra screpolate, i capelli secchi e per la cura delle unghie.

Chi ha problemi di peso, troverà nel lievito un valido alleato. Questo ha un chiaro effetto dimagrante, perché aiuta a normalizzare il metabolismo dei grassi, soprattutto a livello intestinale, dove avviene l’assorbimento dei lipidi. Il lievito apporta anche molta vitamina B, quindi è adatto in tutte quelle patologie del metabolismo, aiutando a regolare l’organismo.

Chi soffre di ipertensione, può prendere ogni assumerlo giornalmente, poiché agisce sempre tramite l’intestino che attiva dei sistemi difensivi, utili contro l’ipertensione.

L’apporto della vitamina B, aiuta anche il sistema neurovegetativo, in parole povere aiuta a combattere il dolore. Esempi lampanti, sono tutte le nevralgie acute e croniche, la sciatica, la nevralgia del trigemino e tutti quei problemi legati ad i nervi.

Aiuta anche il sistema endocrino, in particolare è ottimo contro il diabete perché aiuta l’intestino nella sua funzione digestiva, alleggerendo il carico del pancreas. E’ molto consigliato anche alle donne incinta e a quelle che allattano.

Insomma è davvero un integratore unico. Lo si può trovare in tutte le erboristerie, in bustine o compresse. Di solito la modalità di assunzione viene indicata nella confezione, ma nella norma va preso 3 volte al giorno e volendo può essere preso anche quello a dadi, che si vende negli alimentari.

Come già accennato, non risulta che il lievito di birra, possa provocare intolleranze, al massimo può causare dei problemi intestinali in quei soggetti che hanno intestini molto sensibili. Per il resto, una dose di lievito di birra al giorno, non può che salvarci da tante patologie.