Pilates

pilates

Il metodo Pilates è una disciplina fondata ad inizio del ‘900 dal tedesco Joseph Hubertus Pilates.

L’obbiettivo era quello di combinare le attività atletiche occidentali, incentrate sull’allenamento, con quelle di derivazione orientale, basate sulla meditazione e la respirazione. Il Pilates è una ginnastica posturale che consente di allenare il fisico attraverso la riflessione.

Attuando un allenamento, che parte dalla mente e dal controllo che essa esercita sul corpo, si ottiene una sinergia che aiuta ad ottenere una maggiore consapevolezza di sé con benefici che raggiungono ogni muscolo del corpo.

Una delle prime domande che ci si pone, quando ci si avvicina a questa attività, è relativa alla perdita di peso. Il Pilates è una disciplina definita “dolce”, ma prevede un allenamento completo, attraverso una serie di esercizi che coinvolgono tutti i muscoli del corpo quindi, come ogni disciplina ginnica, aiuta a bruciare un certo numero di calorie che aumenta con l’intensità dello sforzo e il tipo di attività praticata.

Ne consegue che il Pilates è la disciplina ideale per tonificare tutti i muscoli del corpo e per dimagrire in modo salutare, sempre senza dimenticare di associarlo ad un’alimentazione equilibrata e completa.

Esercizi di pilates per la schiena

È possibile praticare esercizi di Pilates anche a casa, utilizzando un semplice tappetino di gommapiuma. Per eseguirli al meglio è bene avere un controllo corretto della respirazione, ricordando di inspirare sempre dal naso ed espirare dalla bocca.

L’inspirazione è da effettuarsi nella prima fase dell’esercizio, dedicata alla preparazione, mentre l’espirazione nella seconda parte dello stesso, detta fase di esecuzione.

Il primo esercizio è molto semplice: da seduti, si flettono le gambe mantenendo le piante dei piedi sul pavimento, quindi si portano le mani a contatto con la parte posteriore delle ginocchia, spingendo i gomiti verso l’esterno.

Nel movimento A si indietreggia con la schiena stendendo le braccia, inspirando, senza distaccare i palmi dalle cosce.
Con il movimento B si ritorna in posizione, espirando. Si può ripetere l’esercizio per sette volte, molto lentamente, snodando una vertebra per volta.

esercizio pilates 1

Il secondo esercizio si effettua proni, mantenere le braccia lungo i fianchi, con i palmi rivolti verso l’alto. Facciamo un bel respiro, e mentre espiriamo solleviamo leggermente le scapole, facendo scivolare le braccia verso i glutei, immaginando di dover toccare una parete dietro di noi. Torniamo nella posizione di partenza molto lentamente, facendo un lungo respiro. Ripetere otto volte, sempre molto lentamente.

secondo esercizio pilates

Il terzo esercizio di Pilates si effettua in posizione prona. Stendere le mani in avanti, solleviamo la gamba destra e il braccio sinistro. Espirando riportiamoci nella posizione di partenza. Ora sollevare gamba sinistra e braccio destro. Riportarsi a terra e questa volta sollevare tutti e quattro gli arti.

schiena pilates

Benefici del pilates

Il Pilates è una disciplina che punta sulla qualità del movimento e non sulla quantità. La durata dell’allenamento è calibrata sulla fisicità di ogni persona, tenendo conto delle eventuali problematiche individuali su cui porre maggiore attenzione. Solitamente una seduta conta dai trentacinque fino ai cinquanta minuti, al fine di non stressare eccessivamente le fibre muscolari, e si effettua per due, massimo tre, sedute settimanali.

La sinergia fra respirazione e movimento determina un allenamento costante di tutti i muscoli del corpo e una corretta ossigenazione dei tessuti. E’ una disciplina adatta alla riabilitazione, oltre che all’allenamento e, attraverso la consapevolezza delle parti del corpo, che si allenano in sinergia con la mente, si recupera la funzionalità anatomica, generando un benessere psicofisico globale.

Il Pilates è una disciplina perfetta per alleviare il mal di schiena grazie ad esercizi che migliorano la postura, rafforzano i muscoli del tronco e sciolgono le tensioni lombari e cervicali. Un allenamento costante, infatti, aiuta ad ottenere e mantenere un corretto assetto della colonna vertebrale.

E’ possibile svolgere l’allenamento sia a corpo libero, quindi con esercizi leggeri, sviluppati dai soli movimenti respiratori e muscolari, sia per mezzo di attrezzature più elaborate quali l’Universal Reformer, il Magic Circler e la Chair che aiutano a creare delle resistenze e permettono di allenare con più efficacia determinate zone del corpo.

Il Pilates Matwork è, invece, il metodo che consente di lavorare a corpo libero sul materassino, dal quale prende il nome. Può essere effettuato con semplicità e permette una ginnastica che coinvolge tutta la muscolatura.
In questa tipologia di esercizi è possibile utilizzare anche piccoli accessori quali roller, fit ball e bande elastiche.